Se Viaggi in autobus




Se viaggi in autobus per lunghe percorrenze (oltre i 250Km), i tuoi diritti di passeggero sono i seguenti:



- in caso di overbooking (cioè di accettazione di un numero di prenotazioni superiore ai posti disponibili), cancellazione del servizio o ritardo alla partenza di oltre 120 minuti, il vettore dovrà offrirti la scelta tra:


1. riprotezione, cioè il trasporto alternativo verso la destinazione finale, non appena possibile e senza alcun supplemento;
2. il rimborso del prezzo del biglietto e, dove opportuno, il ritorno gratuito in autobus al primo punto di partenza, non appena possibile.

Nel caso in cui il vettore non sia in grado di offrirti la scelta, avrai diritto, oltre al rimborso del biglietto e al ritorno al primo punto di partenza, anche ad un risarcimento pari al 50% del prezzo del biglietto;

- in caso di cancellazione del servizio o ritardo alla partenza di oltre 90 minuti, per i viaggi di durata superiore a 3 ore, il vettore deve offrirti assistenza adeguata e gratuita:

1. spuntini, pasti e bevande in quantità ragionevole, purché siano disponibili o possano essere ragionevolmente forniti;
2. in caso di necessità, sistemazione in albergo o altro alloggio (e relativo trasporto), che può essere limitata dal vettore ad un costo massimo di 80€ a notte, per due notti (e può essere esclusa nel caso in cui il vettore provi che la cancellazione o il ritardo siano dovuti a condizioni meteorologiche avverse o gravi catastrofi naturali);


- in caso di cancellazione del servizio o ritardo alla partenza, avrai diritto a ricevere, quanto prima, informazioni sulla situazione in corso (non oltre 30 minuti dopo l’ora di partenza prevista), nonché sull’ora di partenza effettiva e sui collegamenti alternativi in caso di perdita della coincidenza;

- per i passeggeri disabili e a mobilità ridotta è prevista assistenza specifica e gratuita sia nelle stazioni che a bordo del veicolo, oltre al trasporto gratuito dell’eventuale accompagnatore.

Se viaggi in autobus per distanze inferiori ai 250 km i tuoi diritti sono i seguenti (questi diritti sono applicabili anche ai passeggeri che viaggiano per lunghe percorrenze):

- nessuna discriminazione, diretta o indiretta, in base alla tua cittadinanza o al luogo di stabilimento del vettore o del venditore dei biglietti, per quanto riguarda le condizioni contrattuali e le tariffe dei servizi;

- è vietato ai vettori, agli agenti di viaggio e agli operatori turistici, di rifiutare una prenotazione, un biglietto, o di far salire a bordo il passeggero disabile o a mobilità ridotta (salvo ragioni di sicurezza e nel caso in cui la configurazione del veicolo o delle infrastrutture lo rendano fisicamente impossibile); è inoltre previsto il risarcimento (pari al costo della sostituzione o riparazione), da parte del vettore o dell’ente di gestione della stazione responsabile, in caso di perdita o danneggiamento di sedie a rotelle, altre attrezzature per la mobilità o dispositivi di assistenza;
- hai diritto a ricevere informazioni adeguate per tutta la durata del viaggio, a disporre di informazioni appropriate e comprensibili sui diritti previsti dal Regolamento (compresi i dati necessari per contattare l’Autorità di regolazione dei trasporti, responsabile del controllo sull’applicazione del Regolamento), sia presso le stazioni che, eventualmente, su internet. Se possibile, le informazioni sono fornite, su richiesta, in formato accessibile, con particolare attenzione alle esigenze delle persone disabili e a mobilità ridotta;

- in caso di reclamo, entro un mese hai diritto a ricevere una notifica da parte del vettore sul fatto che il tuo reclamo sia stato accolto, respinto o ancora in esame. Entro 3 mesi hai diritto ad avere una risposta definitiva. L’autorità competente per il rispetto del Regolamento che prevede i diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus è l’Autorità di Regolazione dei trasporti www.autorita-trasporti.it

Qui è disponibile il modulo per inviare reclami all’Autorità, decorsi 90 giorni senza aver ottenuto risposta dal vettore http://www.autorita-trasporti.it/wp-content/uploads/2016/04/ReclamoAutobusV2.pdf

Per maggiori informazioni consulta il Reg. EU n.181/2011

Hai bisogno di informazioni e assistenza?
Chiama il numero verde 800744053
Invia un email a progettojohnny@confconsumatori.it
Per saperne di più visita la pagina http://www.progettojohnny.org/