Se Viaggi in aereo

Se parti da un qualsiasi aeroporto dell'UE, oppure se arrivi nell'UE con una compagnia di un paese UE o di Islanda, Norvegia o Svizzera potrai godere di specifici diritti di passeggero.

In caso di:
negato imbarco per overbooking la compagnia aerea deve fare un “appello ai volontari” e verificare se ci siano passeggeri disposti a rinunciare alla prenotazione in cambio di benefici da concordare. In caso di rinuncia volontaria all’imbarco, oltre ai benefici da concordare con la compagnia aerea, avrai diritto alla scelta tra il rimborso del prezzo del biglietto (entro 7 giorni) o la riprotezione(1) su un volo alternativo verso la destinazione finale non appena possibile o ad una data successiva di tuo gradimento, a seconda delle disponibilità di posti;

negato imbarco senza il tuo consenso, avrai diritto:
- alla scelta tra il rimborso del prezzo del biglietto (entro 7 giorni) o la riprotezione su un volo alternativo, in condizioni di trasporto comparabili, verso la destinazione finale non appena possibile o ad una data successiva di tuo gradimento, a seconda delle disponibilità di posti;
- alla compensazione pecuniaria(2);
- all’assistenza(3);

cancellazione del volo dovuta a circostanze eccezionali (che non si sarebbero comunque potute evitare anche se fossero state adottate tutte le misure del caso), avrai diritto: alla scelta tra il rimborso del prezzo del biglietto (entro 7 giorni) o la riprotezione(1) su un volo alternativo, in condizioni di trasporto comparabili, verso la destinazione finale non appena possibile o ad una data successiva di tuo gradimento, a seconda delle disponibilità di posti; all’assistenza(3);
cancellazione volo non dovuta a circostanze eccezionali, avrai diritto: alla scelta tra il rimborso del prezzo del biglietto (entro 7 giorni) o la riprotezione(1) su un volo alternativo, in condizioni di trasporto comparabili, verso la destinazione finale non appena possibile o ad una data successiva di tuo gradimento, a seconda delle disponibilità di posti; alla compensazione pecuniaria(2); all’assistenza(3).
La compensazione pecuniaria non è tuttavia dovuta nel caso in cui tu sia stato informato della cancellazione del volo con preavviso: di almeno 2 settimane; compreso tra 2 settimane e 7 giorni, e ti venga offerto un volo alternativo con anticipo sulla partenza inferiore a 2 ore e con ritardo sull’arrivo non superiore a 4 ore rispetto all’orario previsto per il volo cancellato; inferiore a 7 giorni, e ti venga offerto un volo alternativo con anticipo sulla partenza inferiore ad 1 ora e con ritardo sull’arrivo non superiore alle 2 ore rispetto all’orario previsto per il volo cancellato. ritardo prolungato del volo. Nel caso in cui il volo subisca un ritardo in partenza di almeno 2, 3 o 4 ore, avrai diritto all’assistenza in base alla tratta aerea (intracomunitaria o internazionale) e alla distanza in km:

- VOLI INTRACOMUNITARI inferiori o pari a 1500 km ritardo di almeno 2 ore
- VOLI INTRACOMUNITARI superiori a 1500 km ritardo di almeno 3 ore
- VOLI INTERNAZIONALI inferiori o pari a 1500 km ritardo di almeno 2 ore
- VOLI INTERNAZIONALI tra 1500 e 3500 km ritardo di almeno 3 ore
- VOLI INTERNAZIONALI tratte superiori a 3500 km ritardo di almeno 4 ore

Se il ritardo supera le 5 ore, all’assistenza, avrai diritto alla rinuncia al volo con rimborso del prezzo del biglietto (entro 7 giorni).
(1) Riprotezione. Un volo di ritorno verso il punto di partenza iniziale, non appena possibile, o l’imbarco su un volo alternativo verso la destinazione finale non appena possibile o in una data successiva a scelta del passeggero, in condizioni di trasporto comparabili e secondo la disponibilità dei posti.
(2) Compensazione pecuniaria. E’ dovuta al passeggero in relazione alla tratta aerea (intracomunitaria o internazionale) e alla distanza in km:

- VOLI INTRACOMUNITARI inferiori o pari a 1500 km € 250
- VOLI INTRACOMUNITARI superiori a 1500 km € 400
- VOLI INTERNAZIONALI inferiori o pari a 1500 km € 250
- VOLI INTERNAZIONALI tra 1500 e 3500 km € 400
- VOLI INTERNAZIONALI tratte superiori a 3500 km € 600

La compensazione può essere ridotta del 50% se la riprotezione comporta un ritardo all’arrivo di non più di 2, 3 o 4 ore (sulla base delle distanze chilometri che) rispetto all’orario del volo originariamente prenotato.

(3) Assistenza. L’assistenza, a titolo gratuito, è intesa come: pasti e bevande in relazione alla durata dell’attesa; adeguata sistemazione in albergo, nel caso in cui siano necessari uno o più pernottamenti; trasferimento dall’aeroporto al luogo di sistemazione e viceversa; due chiamate telefoniche o messaggi via telex, fax o posta elettronica

L’autorità competente per il rispetto del Regolamento che prevede i diritti dei passeggeri che viaggiano in aereo è l’ENAC www.enac.gov.it Per maggiori informazioni consulta il Reg. EU 261/2004

Hai bisogno di informazioni e assistenza?
Chiama il numero verde 800744053
Invia un email a progettojohnny@confconsumatori.it
Per saperne di più visita la pagina http://www.progettojohnny.org/